Arriva l’estate e per alcuni di noi ricomincia il tormento delle zanzare. Le loro punture sanno essere molto fastidiose, provocando rigonfiamenti e forte prurito. Inoltre, questi insetti volanti possono essere veicolo di malattie pericolose, sia per l’uomo sia – più di frequente nelle nostre zone – per i nostri amici animali. Vediamo quindi quali sono le malattie trasmesse dalle zanzare e come evitarle.

la filariosi è una pericolosa malattia trasmessa al cane dalle zanzare

Zanzare e filariosi: un pericolo per il tuo cane

La minaccia più grande per i nostri animali è la filariosi. Tra le malattie trasmesse dalle zanzare, infatti, la filariosi cardiopolmonare è l’unico reale pericolo che può riguardare i cani e, anche se in misura minore, i gatti.

La zanzara è il vettore di un parassita chiamato filaria, che attraverso la puntura d’insetto penetra nell’animale sotto forma di larva. La filariosi è molto pericolosa, perché attraverso il circolo sanguigno il parassita si sposta verso il cuore e verso l’arteria polmonare, dove si insedia e inizia a proliferare e a crescere. Nei casi più critici, i parassiti adulti possono raggiungere anche 30 cm di lunghezza.

Le conseguenze per il cane sono problemi cardiaci e respiratori gravi, che possono portare anche alla morte dell’animale. Affaticamento, difficoltà a respirare e tosse sono i sintomi che devono insospettirti.

Malattie trasmesse dalle zanzare all’uomo

La filariosi non rappresenta un pericolo per noi, perché una zanzara infetta non trasmette il parassita all’essere umano. Tuttavia sono molte le altre malattie trasmesse dalle zanzare che possono riguardare l’uomo.

In particolare la zanzara tigre, la più comune ormai nel nostro Paese, può trasmettere alcune patologie virali: ad esempio la chikungunya, la dengue e la zika, prevalentemente diffuse nelle zone tropicali. Nel nostro Paese è piuttosto improbabile essere punti da una zanzara infetta, in genere queste infezioni vengono contratte durante i viaggi all’estero. Una volta importate in Italia però potrebbero dare origine a dei piccoli focolai, come già successo qualche anno fa, per questo è importante imparare a proteggersi dalle zanzare.

Come difendersi dalle zanzare?

Ostacolare la proliferazione delle zanzare è il primo passo, quindi è fondamentale evitare il ristagno di acqua in sottovasi e recipienti che altrimenti potrebbero favorire lo sviluppo delle larve. Installare zanzariere alle finestre e utilizzare repellenti cutanei o ambientali sono altri modi per difenderci dalle punture di zanzara.

Cosa fare in più per proteggere i nostri animali domestici dal rischio di filariosi? La risposta sta nella profilassi. Il giusto trattamento antiparassitario come sempre è il modo migliore per prevenire il rischio e mantenere i nostri cani in piena salute.

Chiedi consiglio al tuo veterinario di fiducia. Oppure contattaci per avere informazioni e fissare il tuo appuntamento.

Visite in Ambulatorio

Riceviamo solo su appuntamento e possiamo accogliere una persona per volta.
Ricordati di indossare mascherina e guanti.